featured image

Synchiropus moyeri

By ammin in Pesci Marini Tropicali on 12 aprile 2014 - No Comments

Synchiropus moyeriSul Synchiropus moyeri non si sà molto, è una specie quasi sconosciuta agli acquariofili. Viene anche conosciuto con i nomi comuni di bavosa Dragonetto, bavosa di moyer o dragonetto di moyer. Appartiene alle specie conosciute come pesci mandarino o Dragonetto provenienti dall’Oceano Pacifico occidentale. Il Synchiropus moyeri si ritiene essere una di quelle specie speciali a causa di forti differenze di comportamento, che possono includere il compagno e la selezione dell’habitat. Con un bel color bianco al rosso fino alla colorazione rosa sul corpo. Il Synchiropus moyeri ha spesso una macchia ocellata nera distinta sulla pinna dorsale. In natura possiamo trovarlo partendo dai 3 fino ai 30 metri di profondità anche in piccoli gruppi di esemplari dove un maschio adulto può fare da maschio dominante.

Il Synchiropus moyeri in acquario

Come molti altri pesci suoi simili, ha una bellissima colorazione fin dall’età giovanile che può essere tutto bianco, rosso o rosa. Crescendo, in età adulta possono sviluppare un bel colore maculato, e possono mantenere una colorazione rossa molto più forte nella loro età adulta rispetto ai giovani esemplari. Non conosciamo casi accertati di riproduzione di questa specie in acquario. Può arrivare fino ai 7 centimetri e mezzo di lunghezza mentre il dimorfismo sessuale non è evidente. In natura, può essere trovato vicino alle barriere coralline setacciando detriti di coralli alla ricerca di cibo anche sui fondali, quindi, in acquario, può mettersi alla ricerca di cibo per tutta la vasca appena si sarà adattato nutrendosi di vermi, piccoli crostacei e altro cibo vivo. La vasca che andrà ad ospitare il nostro Synchiropus moyeri dovrà essere ben avviata, meglio se da almeno 8 mesi. Potrebbe dimostrare difficoltà di acclimatazione anche se la vasca è ben avviata da tempo.

Synchiropus moyeri Alimentazione

Richiede alimenti come Artemie e gamberetti. E’ possibile che appena introdotto in vasca non accetti nessun alimento. Ci vuole pazzienza e determinazione prima che questo bellissimo pesce marino cominci a nutrirsi autonamente.

Difficoltà di allevamento: Solo esperti
Comportamento: Pacifico
Dieta: Carnivoro

Utilizza il nostro modulo dei contatti per chiederci disponibilità e prezzi di questo bellissimo pesce tropicale.

  • ammin - 12 aprile 2014