featured image

Osmosi inversa per acquario marino

By ammin in Accessori acquario marino on 12 maggio 2016 - No Comments

Se si desidera allestire correttamente un acquario marino, è necessario iniziare con l’acqua di alta qualità. L’osmosi inversa è un ottimo modo per preparare l’acqua per il vostro acquario marino.

Impianto Osmosi Tunze
Impianto Osmosi Tunze

Il segreto per allestire un ottimo acquario di acqua salata è di iniziare con una buona base; l’acqua utilizzata per riempire la vasca avrà un impatto significativo sulla qualità dell’acqua. Se si utilizza acqua di rubinetto regolare per miscelare l’acqua salata per il vostro acquario, si potrebbe scoprire che non soddisfa i parametri idonei per i tuoi abitanti in acquario. Alcune specie di pesci d’acqua salata e invertebrati hanno requisiti specifici per il pH e la durezza dell’acqua. Se l’acqua del rubinetto non soddisfa i requisiti di queste specie, potrebbe essere necessario modificarne i valori. L’ideale, sarebbe di decidere di investire in una unità ad osmosi inversa.

Che cos’è l’osmosi inversa?

L’osmosi inversa (RO) è semplicemente un tipo di processo di purificazione dell’acqua che coinvolge l’acqua forzandola attraverso una membrana semipermeabile per rimuovere le impurità. Il processo di osmosi inversa rimuove tipicamente dal 90 al 99% di impurità dell’acqua del rubinetto, lasciando libera l’acqua dai minerali e una varietà di altri contaminanti. L’efficacia dell’unità RO nel rimuovere le impurità dipende in larga misura dal tipo di membrana che si utilizza.

OSMOPURE75 PRO08Alcune membrane sono efficaci solo dal’88 al 94%, mentre ad esempio, le membrane Hi-S hanno un tasso di rimozione tra il 97,5% e il 99% e sono anche particolarmente utili nella rimozione silicati. Se avete fatto qualche ricerca su come allestire un acquario di acqua salata si può aver sentito parlare del deionizzazione (DI) come un metodo alternativo di purificazione dell’acqua di rubinetto. Entrambi questi processi servono a rimuovere le impurità. Il deionizzazione coinvolge il principio di scambio ionico, sostituendo le impurità con acqua pura.

Alcuni appassionati di acquariofilia scelgono di utilizzare sia un RO e un’unità di deionizzazione per garantire che la loro acqua sia pura al 99,9%. In molti casi è possibile acquistare un combinato RO e unità DI o si può acquistare un’unità aggiuntiva DI che può essere collegata ad una unità RO.

I vantaggi dell’Osmosi Inversa

Oltre a purificare l’acqua del rubinetto, uno dei principali vantaggi di una unità di osmosi inversa è che è molto facile da usare. Una volta installato l’apparecchio, sarà necessaria pochissima manutenzione per il suo corretto utilizzo. Si dovrebbe solo aver bisogno di lavare di tanto in tanto e sostituire il pre-filtro ogni sei mesi o giù di lì. La membrana, tuttavia, dovrebbe durare per diversi anni. Un altro vantaggio di usare l’osmosi inversa per trattare l’acqua del rubinetto è che si avrà meno problemi con le alghe in eccesso.

Nel rimuovere le impurità dalla vostra acqua di rubinetto, il processo di osmosi inversa rimuove anche alcuni dei nutrienti di cui le alghe hanno bisogno per sopravvivere, che si tradurrà in un minor numero di problemi con la crescita delle alghe. Meno alghe e meno impurità possono solo portare al risultato di avere una vasca pulita e la qualità dell’acqua più alta.

Perché scegliere un unità RO

Quando si sceglie una unità di osmosi inversa, una delle prime cose che è necessario determinare è il numero di stadi di filtrazione che si desidera. Le unità RO sono disponibili con filtrazione a 2, 3 e a 4 stadi. Le unità RO che offrono la filtrazione a 2 stadi sono abbastanza piccoli e compatti e sono disponibili a prezzi ragionevoli e sono buoni per vasche che non offrono una grande quantità di spazio. Le unità RO a 3 stadi di solito contengono uno o più pre-filtri e tendono a durare più a lungo rispetto alle unità RO a 2 stadi più piccoli.

Le unità RO a 4 stadi includono anche una funzione di deionizzazione che lascia l’acqua della vasca pura al 99,9%. Oltre a selezionare il numero di stadi di filtrazione è anche necessario pensare al tipo di membrana che preferite e la capacità dell’unità stessa.

Conclusioni

Una unità di osmosi inversa è un ottimo acquisto, e alcuni sostengono che è una necessità per un acquario marino. Prima di acquistare una unità di RO, tuttavia, si dovrebbe prendersi del tempo per imparare le basi di questo tipo di apparecchiatura e di determinare quale tipo di unità potrebbe essere meglio per voi e per il vostro acquario.

Per la vostra scelta, vi consigliamo di visitare il nostro shop, ecco un esempio di TUNZE OSMOSI nano Ro station 8515

  • ammin - 12 maggio 2016