featured image

Metodo Triton: Come iniziare?

By Natura Amica in News Prodotti acquario marino on 22 settembre 2016 - No Comments

metodo triton

Vediamo quali sono i dubbi più comuni che e le domande che spesso gli acquariofili si pongono prima di inziare ad usare il metodo Triton

E’ buona norma informarsi bene prima di iniziare un nuovo metodo di gestione per l’acquario marino, sulle caratteristiche che dovrebbe avere il nostro acquario per poter usufruire a pieno dei benefici che il metodo promette, per questo in questo breve articolo senza troppi fronzoli andremo subito al sodo elencando le principali notizie riguardo il sistema di gestione ideato dalla Triton.

 

  • Di che tipo di attrezzatura tecnica ho bisogno?
  1. Skimmer affidabile e potente
  2. pompe di risalita e di movimentazione adeguate alla vasca
  3. filtro a letto fluido per la  rimozione di fosfati
  4. ottimo sistema di illuminazione
  5. test ICP-OES TRITON
  6. possibilmente un sistema di pompe dosometriche.
  • Cosa posso fare quando il valore di calcio è troppo alto prima di iniziare?
  1. Attendere che il valore di calcio scenda o effettuare cambi di acqua
  2. Tenete d’occhio il KH. (Vale per l’inizio del metodo TRITON)
  • Cosa posso fare quando KH è troppo alto prima di iniziare?
  1. Attendere che il valore KH scenda o effettuare cambi di acqua
  2. Tenete d’occhio il calcio. (Vale per l’inizio del metodo TRITON)
  • Cosa faccio quando mi arriva la notifica che l’analisi del mio test è pronta?  I risultati delle analisi dell’acqua inviata possono essere visti sul sito della Triton presso il vostro account. Troverete i risultati delle analisi con i valori di riferimento e le raccomandazioni da eseguire in caso di valori anomali
  • Di quale test Triton ho bisogno?  Normalmente è necessario solo l’analisi ICP-OES. L’analisi HPLC è raccomandato per rilevare il fluoruro, cloruro e nitrato.
  • E’ necessario effettuare un test  prima di iniziare il metodo TRITON?  è raccomandato effettuare un test Triton prima di iniziare il metodo per capire se ci sono degli squilibri da correggere
  • Natura Amica - 22 settembre 2016