featured image

Acquario per cavallucci marini

By ammin in Acquario Marino on 26 aprile 2016 - No Comments

Se siete alla ricerca di animali unici da allevare nel vostro acquario marino, i cavallucci marini possono essere la sfida che stavate cercando.

Cavallucci marini

I cavallucci marini

L’allestimento di un acquario di acqua salata è molto più di un hobby, è l’occasione per conoscere e allevare una varietà di creature uniche e affascinanti. Il cavalluccio marino è solo una delle tante creature di acqua salata che ha affascinato l’umanità per secoli. Queste creature delicate sono incredibilmente uniche e, purtroppo, in via di estinzione. Anche se alcuni credono erroneamente che il commercio dell’acquario ha portato ad un declino delle popolazioni selvatiche dei cavallucci marini, in realtà, il mondo dell’acquariofilia ha effettivamente contribuito alla loro sopravvivenza.

Cavalluccio marinoIl motivo principale per il declino di queste creature in natura è il loro habitat, la riproduzione in cattività potrebbe presto essere l’unico modo per perpetuare la specie. Se siete alla ricerca di una specie interessante per il vostro acquario marino, pensate ad un paio di cavallucci marini. Il cavalluccio marino è un pesce marino appartenente al genere Hippocampus della famiglia Syngnathidae. Esistono circa dalle 35 alle 40 specie riconosciute di cavallucci marini e sono unici nel loro genere tra le specie di acqua salata. A differenza di molti pesci di mare, i cavallucci marini nuotano in verticale utilizzando le loro pinne dorsali e pettorali per nuotare verso l’alto attraverso l’acqua. Queste creature non hanno squame, ma una serie di piastre che formano una sorta di armatura ossea per proteggere i loro corpi delicati. I cavallucci marini sono chiamati così per le loro teste, la loro testa assomiglia a quella di un cavallo e sono anche facilmente identificabili per il collo piegato e per il loro lungo muso che usano per cercare prede nelle piccole fessure e nelle crepe.

In natura, i cavallucci marini possono essere trovati in una varietà di habitat tra le barriere poco profonde e i fondali sabbiosi, tra l’erba e anche tra i ciuffi di alghe. In acquario domestico, tuttavia, queste creature hanno esigenze simili ad altri pesci di mare.

L’allevamento dei cavallucci marini in acquario

Cavallucci marini gravidiAnche se ci sono più di 35 specie di cavallucci marini che sono stati riconosciuti, solo pochi di essi sono consigliati per essere allevati in un acquario di casa. Mentre alcune specie rimangono molto piccole, alcune specie come i cavallucci marini giganti, possono raggiungere lunghezze superiori ai trenta centimetri. I cavallucci marini nani crescono fino a un massimo di cinque centimetri e possono variare nella colorazione di nero, bianco e giallo. Questa specie è abbastanza difficile da allevare in acquario e la vasca dovrebbe essere soltanto dedicata a questa specie soltanto con 4 o più esemplari. I cavallucci marini neri sono po ‘più grandi, e crescono fino a quindici centimetri di lunghezza, e sono moderatamente difficili da allevare in acquario. Questa specie è una delle più resistenti e più energiche delle specie di Hippocampus ed è nota per la sua capacità di nascondersi.

Suggerimenti per allevare i cavallucci marini
La cosa più importante da tenere a mente sui cavallucci marini è che sono incredibilmente sensibili ai cambiamenti nella chimica dell’acqua. Per allevare i cavallucci marini in acquario, è essenziale che si mantenga una temperatura dell’acqua stabile tra i 24.4 e i 25.6 gradi (a seconda delle specie) e che si abbia una eccellente filtrazione in acquario per mantenere la qualità dell’acqua alta. I cavallucci marini preferiscono generalmente una vasca senza turbolenze in modo che il filtro in acquario non debba produrre eventuali bolle d’aria o di un alto tasso di flusso o corrente dell’acqua.

Queste creature possono realmente sviluppare una condizione chiamata Gas Bubble, una malattia che possono prendere se esposti a troppe bolle d’aria. Un’altra cosa importante da considerare è che, a causa della loro statura eretta, preferiscono una vasca alta piuttosto che larga o lunga. Questi pesci richiedono un sacco di spazio verticale, soprattutto quando arriva il momento per l’accoppiamento. Purtroppo, ci sono pochissime specie di pesci che possono essere allevate in modo sicuro con i cavallucci marini.

Se vuoi allevare cavallucci marini, si deve aver bisogno di una vasca dedicata solo ai cavallucci marini. Bisogna fare attenzione a mescolare diverse specie di cavallucci marini, perché non tutte le specie sono compatibili. La nutrizione può essere un problema significativo se si vuole allevare i cavallucci marini in cattività, in particolare con esemplari catturati in natura. I cavallucci marini generalmente accettano cibi surgelati e cibi vivi che dovrebbero essere utilizzati solo occasionalmente.

Per fornire ai cavallucci marini una nutrizione adeguata, è consigliabile scegliere cibi surgelati che si arricchiscono con integratori vitaminici. Se fate ricerche prima di allestire la vostra vasca per cavallucci marini, non si dovrebbero avere problemi ad allevare queste bellissime creature in acquario.

  • ammin - 26 aprile 2016